Stefan Wocher

Ecco perché Stefan Wocher ha preso il controllo del suo sito

E come il nuovo sito ha portato il 12,5% di prenotazioni in più al suo hotel.

Quando si verificano grandi cambiamenti, questi non sono sempre il risultato di grandi piani. A volte le azioni più piccole possono portare i maggiori cambiamenti, tanto nella vita quanto negli affari.

E questo è certamente il caso di Stefan Wocher, il gestore del SeeHotel Amtshof, un pittoresco hotel boutique di 14 camere situato sulle sponde del Lago di Costanza, sulle Alpi tedesche. L’hotel occupa un edificio storico risalente al 1590 e offre camere e suite tutte arredate su misura.

Stefan fa parte della settima generazione di Wocher a lavorare nell’hotel, che appartiene alla famiglia dal 1821. I suoi due figli continueranno la tradizione, dal momento che entrambi studiano per trovare impiego nel settore dell’ospitalità.

Per anni, l’Amtshof ha avuto un sito gestito da un’agenzia, che Stefan descrive come “non professionale”. Era solo in tedesco, pertanto incapace di raggiungere un pubblico internazionale di potenziali ospiti. Non aveva un motore di prenotazione, così non generava prenotazioni. E ogni volta che Stefan aveva bisogno di aggiornare qualcosa sul sito, doveva contattare l’agenzia che lo aveva creato. “A volte ci mettevano una settimana, altre volte anche un mese,” dice.

Ma un giorno le cose sono cambiate. Stefan voleva aggiungere una foto al suo sito web, e così ha mandato un’email all’agenzia, solo per ricevere un messaggio automatico che diceva che era chiusa per ferie. Anche se si trattava di un aggiornamento relativamente piccolo, Stefan ha deciso che era stanco di aspettare.

Casualmente, Stefan aveva appena ricevuto un’email su WebDirect, la soluzione per siti web di strutture ricettive firmata BookingSuite. Oltre ad offrire all’Amtshof la possibilità di avere un sito dall’aspetto professionale, WebDirect dava a Stefan l’opportunità di effettuare autonomamente tutti gli aggiornamenti che voleva. “Sapevo che questa sarebbe stata la soluzione giusta”, ricorda.

Stefan ha potuto constatare immediatamente che il suo nuovo sito web era “molto facile da gestire. Ho quasi 60 anni, quindi tutto quello che faccio deve essere facile. Se è facile, posso farlo con successo”.

Dal lancio del sito WebDirect, Stefan non si è mai guardato indietro. Ora può aggiornare il sito tutte le volte che vuole, e le modifiche appaiono immediatamente online. “È molto veloce e possiamo fare tutto da soli, non abbiamo bisogno di nessuna agenzia,” afferma Stefan. Inoltre, dato che il sito WebDirect viene aggiornato automaticamente con i dati su tariffe e disponibilità provenienti dall’extranet di Booking.com, Stefan non deve preoccuparsi che il suo sito non sia aggiornato.

Dal momento che a Stefan piace cambiare con regolarità le sue tariffe, questo è un fattore che ha davvero fatto la differenza. “Ci mettiamo di meno e ci sentiamo al sicuro. Questo è molto importante per noi: siamo un piccolo hotel e sentirci al sicuro con quello che facciamo è essenziale. Non dobbiamo perdere tempo per capire se è tutto okay, perché sappiamo già che lo è”, dice Stefan.

Oltre ad aver semplificato la vita di Stefan, il nuovo sito web ha fatto sì che per i potenziali ospiti prenotare sia più facile. Entro un anno dal lancio, il 12,5% delle prenotazioni dell’Amtshof sono arrivate tramite il sito WebDirect.

Ispirato dai risultati positivi del suo investimento tecnologico, Stefan si è sentito sicuro abbastanza da avventurarsi nel mondo dei social media. Pochi mesi dopo aver visto l’impatto del suo nuovo sito, ha creato un account Instagram per l’hotel Amtshof e ha cominciato a postare regolarmente foto dell’hotel e dello splendido paesaggio alpino circostante, con un link al suo sito WebDirect.

Come risultato, la popolarità dell’hotel è andata aumentando e l’account ha visto crescere il numero di follower di 30 al giorno, cosa che ha portato risultati anche dal punto di vista delle prenotazioni dirette. “Abbiamo accolto tanti ospiti dalla Francia quest’anno, mentre l’anno scorso non ne abbiamo avuto nemmeno uno. Metà di queste persone sono venute da noi perché ci hanno visti su Instagram”, spiega Stefan. Infatti, l’Amtshof hotel riceve il 15% dei suoi guadagni totali dai link diretti proventi dai social media.

La decisione di Stefan di passare a un sito WebDirect ha comportato un aumento dell’esposizione online, un incremento delle prenotazioni dirette e un risparmio di tempo per il personale dell’hotel, che ha potuto dedicarsi maggiormente alla parte più importante del business: gli ospiti. “Prima non avevamo tempo per i nostri ospiti. Ora invece possiamo occuparci di loro”, dice Stefan. “Noi ci sentiamo rilassati e gli ospiti sono felici.”

Tu ti occupi dei tuoi ospiti. Noi pensiamo alla tecnologia.

 

Stefan e più di 350.000 altri professionisti del settore alberghiero si affidano agli strumenti di BookingSuite per promuovere e gestire al meglio la propria attività.
Vedi come un nuovo sito WebDirect può aiutare anche te a fornire ai tuoi ospiti la migliore esperienza di prenotazione.

Scroll to top