Più occupazione con la comparazione tariffaria

Come Zoltan Kovacs riesce ad aumentare l’occupazione del 20% con 2 ore in meno di lavoro al giorno

Zoltan Kovacs è un uomo impegnato: in quanto revenue manager della catena Gorgeous Smiling Hotels, si occupa di massimizzare i profitti di sette diversi hotel in Austria, incluso l’Arthotel ANA Gala, una struttura di 45 camere.

Il fulcro delle sue attività quotidiane è lavorare su documenti in Excel e tenere traccia delle tariffe, del revenue, del rendimento, della domanda e della crescita di ciascuno dei suoi sette hotel.

Navigare in internet alla ricerca dei prezzi degli altri hotel e compilare manualmente i fogli di calcolo è un processo che richiede molta accuratezza. “Ci lavoro tutto il giorno”, dice Zoltan. “Se lo fai manualmente, ci vuole molto tempo.”

Ma il processo non è soltanto lento. Questo metodo provoca anche delle perdite al business, perché a volte per Zoltan è difficile avere un’idea chiara di quanto stia succedendo nel mercato, e di conseguenza non riesce a impostare tariffe competitive basate sulla domanda in tempo reale. Il risultato è che a volte Zoltan stabilisce prezzi troppo alti o troppo bassi per le sue camere.

“Non si riesce a reagire ai cambiamenti del mercato in maniera immediata, per cui è possibile che si perdano ospiti e guadagni”, dice Zoltan.

Tuttavia, un collega ha fatto conoscere a Zoltan RateIntelligence, uno strumento di comparazione tariffaria progettato da BookingSuite. Con questo tool Zoltan è riuscito a individuare immediatamente le categorie di camere più vendute dalle strutture simili alla sua, e a quale prezzo. In questo modo, una gran parte delle operazioni quotidiane di Zoltan è stata automatizzata.

Zoltan ha visto subito i benefici di questo strumento. “È molto più veloce, riesco a risparmiare fino a due ore al giorno”, dice.

“In quelle due ore, posso pianificare il mese successivo, creare nuove promozioni e verificare che quanto stabilito l’anno precedente sia stato fatto. Posso calcolare il budget del mese prossimo e quale strategia usare per ottenere un ADR e un RevPAR più alti.”

Per Zoltan, i vantaggi dello strumento di comparazione tariffaria non si fermano al risparmio di tempo. Le informazioni che ottiene sulle strutture simili alla sua gli permettono di stabilire con fiducia una strategia tariffaria.

“Verifico i prezzi delle strutture simili alla mia e uso RateIntelligence per capire se la mia strategia di revenue va bene oppure no, se ho stabilito prezzi troppo alti o troppo bassi. RateIntelligence mi aiuta a capire qual è la strategia migliore da usare”, spiega.

Grazie al risparmio di tempo e alle informazioni che ottiene grazie a questo tool, Zoltan ha potuto mettere in piedi una nuova strategia tariffaria per l’Arthotel ANA Gala.

Se sei alla ricerca di uno strumento che sia facile da configurare e da utilizzare, RateIntelligence è perfetto.
Zoltan Kovacs - Revenue Manager

Usando uno strumento di comparazione dei prezzi, Zoltan ha notato che le strutture simili alla sua vendevano tariffe senza colazione. “È stata un’informazione davvero utile per capire meglio il mercato. Le altre strutture vendevano camere a prezzi più bassi di noi, che avevamo solo tariffe con colazione inclusa.”

Così Zoltan ha aggiunto i prezzi senza colazione differenziando le sue categorie tariffarie, e questo ha funzionato.

Da quando ha implementato le modifiche alla sua strategia di revenue, Zoltan ha potuto vedere un aumento del rendimento e del tasso di occupazione della sua struttura. Riflettendo sull’alta stagione per il suo hotel dice “Il tasso di occupazione ora è dell’86%, che è un ottimo risultato. In due settimane, l’occupazione è salita del 20%. È davvero tanto per due settimane ad agosto e settembre.”

Usare RateIntelligence ha reso il lavoro di Zoltan molto più semplice, tanto che lui lo paragona all’avere un collega in più che si dedica esclusivamente a studiare le tariffe e la domanda di un mercato sempre in evoluzione. “È come avere qualcuno seduto a fianco a me, che faccia il lavoro di una persona ma per sette diversi hotel”, dice sorridendo.

Scroll to top